CBD e SPORT

CBD e SPORT

Il CBD puó aiutare

con l’attivitá sportiva?

Il CBD è uno dei tanti cannabinoidi presenti nella pianta di cannabis e che a differenza del THC non é psicoattivo, non altera la percezione né da effetto di euforia. Il CBD agisce sui recettori del nostro sistema endocannabinoide ed aiuta l’organismo ad affrontare meglio situazioni di elevato stress, ansia, infiammazioni e dolore.

Fino a qualche tempo fa non era comune sentir parlare di cannabis e sport, ma sempre più atleti professionisti usano CBD prima o dopo un allenamento o una competizione. Alcuni nomi famosi: Nate Diaz, Mike Tyson, Usain Bolt, tra molti.

L’azione analgesica aiuta dopo intensi allenamenti o dopo match estenuanti, inoltre gli stessi sportivi dichiarano che usando CBD migliorano la concentrazione e la focalizzazione prima di una competizione, e che la sera prima di un evento importante é molto utile per riuscire a riposare bene.

Il CBD é uno dei cannabinoidi presenti nella pianta di Cannabis

Il CBD é considerato DOPING?

Recentemente l’OMS ha dichiarato che il CBD (Cannabidiol) non é doping. Le Olimpiadi 2020 saranno le prime dove sarà permesso agli atleti far uso di cannabinoidi senza essere penalizzati: un grande passo avanti.

In ogni caso qualsiasi atleta professionista che ha intenzione di usare CBD dovrà sempre far attenzione ad usare prodotti liberi da THC, perché quest’ultimo resta proibito.

Nel nostro shop on-line trovi prodotti con CBD senza THC.

Per qualsiasi informazione contattaci!